TORNANO LE VETERANE SULLE STRADE DEI VINI

MGGiuseppe Derba

La Val Borbera e L’Oltrepo Pavese saranno i luoghi che ospiteranno la prossima edizione de “Le Veterane sulle strade dei vini” organizzata dal Veteran Car Club P. Bordino di Alessandria (www.pbordino.com/). Sono stati scelti itinerari unici, poco frequentati e con panorami mozzafiato che caratterizzeranno i tre giorni dell’evento. Crocevia di gente, culture e vite, la Val Borbera è da sempre luogo di incontro, e molto spesso anche di scontro; abitata dai Celti, dai Liguri, occupata dai Romani e resa ricca e prosperosa da importantissime Famiglie come gli Spinola e i Doria, fu nel Novecento campo di battaglia su cui si fronteggiarono nazifascisti e partigiani. Qui, infatti, si consumarono alcune delle più cruente pagine della Resistenza e su queste strade il giovane Fausto Coppi divenne leggenda del ciclismo italiano.

Terra di formaggi, tartufi, funghi, nocciole, offrirà ai partecipanti l’occasione per conoscere e apprezzare tipicità locali uniche. L’Oltrepo Pavese, rappresenta per l’Italia un patrimonio storico artistico e culturale di grande importanza, soprattutto per i suggestivi borghi medioevali, le torri e i castelli situati su meravigliose colline. Nei i vigneti di queste colline sono prodotti vini dai nomi famosi e di indiscusso pregio come il Barbera, il Pinot nero e la Bonarda pavese, localmente detta Croatina. L’Oltrepo Pavese non è solo vino ma anche tanti prodotti di nicchia, tipici del territorio quali formaggi, miele, salumi, funghi e tartufi, frutta. E domenica una novità assoluta.

La rievocazione del Circuito Bordino nel centro di Alessandria che, per l’occasione, si trasformerà in un vero e proprio circuito con tanto di balle di paglia e tribune per gli spettatori. Una occasione unica per compiere un salto nel passato glorioso di questa città, che segnò una pietra miliare nel campo dell’automobilismo.

Prevista anche una gara per vetture a pedali pilotate da giovani piloti vestiti in abiti d’epoca che percorreranno un tratto del Circuito per aggiudicarsi il trofeo Junior.

Per entrare completamente nello spirito della manifestazione, alla quale si può partecipare soltanto con autovetture di particolare interesse storico costruite dal 1920 al 1967, si richiede agli equipaggi di vestirsi in maniera consona al periodo di costruzione della loro autovettura. Per facilitare la corretta scelta degli abiti, è stata pubblicata sul sito internet una serie di consigli che aiuteranno a vincere un importante premio messo a disposizione di chi saprà meglio interpretare il connubio autovettura/abbigliamento.

I PERCORSI

1° TAPPA VENERDÌ 3 GIUGNO

  • h. 15:00 – 18:00 ALESSANDRIA – Piazzetta della Lega Iscrizione e Punzonatura
  • h. 18:00 ALESSANDRIA – Partenza
  • h. 19:30 GAVI – Arrivo/Cena presso La Centuriona
  • h.21:30 GAVI – Partenza
  • h. 22:30 NOVI LIGURE – Arrivo/Pernottamento presso Villa Pomela

2° TAPPA SABATO 4 GIUGNO

  • h. 8:30 NOVI LIGURE – Partenza
  • h. 10:15 VARZI – Arrivo / Sosta e visita al Castello Malaspina
  • h. 11:15 VARZI– Partenza
  • h.13:00 CASTEGGIO – Arrivo / Pranzo presso Palazzo Certosa Cantù
  • h. 15:00 CASTEGGIO – Partenza
  • h.17:15 NOVI LIGURE – Arrivo/Sfilata e sosta nel centro cittadino
  • h.18:15 NOVI LIGURE – Partenza
  • h. 18:30 NOVI LIGURE – Arrivo a Villa Pomela Cena di gala e pernottamento

IL CIRCUITO

ALESSANDRIA – PIAZZA GARIBALDI DOMENICA 5 GIUGNO

  • h. 08:30 – Arrivo e sosta in Piazza Garibaldi
  • h. 09:00 – Inizio gara con quattro prove cronometrate
  • h. 12:30 – Fine manifestazione
  • h. 13:00 – Pranzo ufficiale di chiusura e premiazioni presso Palazzo Ghilini  
(Visite totali 189 , 1 visite oggi)
Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Se ti iscrivi sarai sempre aggiornato sulle news che ti interessano (normative, consigli ecc) Ed entrerai nel club dei nostri visitatori più fedeli.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Pin It on Pinterest