JULES BIANCHI, ECCO DI COSA SOFFRE

Continua l’ansia a livello mondiale per le condizioni di Jules Bianchi, il pilota transalpino protagonista di un brutto incidente nell’ultima gara di Formula 1 a Suzuka. Dopo il bollettino medico di ieri, siamo in grado di diramare altre notizie sullo stato di salute di Jules Bianchi. La Marussia ha diffuso un nuovo comunicato stampa da parte della famiglia Bianchi, arrivata ieri in Giappone, per riferire le ultime notizie sulle condizioni di Jules e fa sapere che daranno altre informazioni quando sarà il momento appropriato. Questo è il comunicato della scuderia di Banbury: “Ha subìto un danno cerebrale diffuso, una lesione assonale diffusa. Le sue condizioni restano critiche ma stabili. Ulteriori notizie verranno date quando sarà appropriato fornirle. Questo è un momento molto difficile per la nostra famiglia, i messaggi mediatici e di affetto per Jules da tutto il mondo sono stati fonte di grande conforto per noi. Vorremmo esprimere il nostro sincero apprezzamento. Jules rimane nel reparto di terapia intensiva del Kie General Medical Center, a Yokkaichi. Ha sofferto un danno assonale diffuso ed è in una condizione critiche ma stabili. I medici dell’ospedale stanno fornendo il miglior trattamento e la cura e siamo grati per tutto quello che hanno fatto per Jules dal momento del suo incidente”.
Il comunicato diffuso dalla scuderia russo-inglese continua così: “Siamo grati anche per la presenza del professor Gerard Saillant, Presidente della Commissione Medica Fia, e del professor Alessandro Frati, neurochirurgo dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza, che è arrivato in Giappone su richiesta della Scuderia Ferrari. Sono arrivati in ospedale oggi e si sono incontrati con il personale medico responsabile del trattamento Jules, in modo da essere pienamente informati della sua condizione clinica in modo che siano in grado di consigliare la famiglia. I Professori Saillant e Frati hanno riconosciuto le grandi cure fornite dal Mie General Medical Center e vogliono ringraziare i loro colleghi giapponesi. L’ospedale continuerà a monitorare e trattare e fornirà gli aggiornamenti medici quando considererà appropriato”.

Che cos’è la lesione assonale diffusa

Il francese soffre di una lesione assonale diffusa. Vediamo nel dettaglio di che cosa si tratta. La lesione avviene dopo un forte trauma cranico causato da un improvviso movimento avanti e indietro del cervello. In seguito a una ferita chiusa del cervello, lo spostamento e la rotazione della massa cerebrale possono provocare il danneggiamento diffuso delle fibre assonali di collegamento. Tali danni possono essere microscopici, e potenzialmente reversibili, ma se causate da un forte trauma possono portare a danni irreversibili od ad un coma prolungato. Il danno assonale diffuso ha luogo sia al momento dell’impatto, chiamato danno primario, che nelle ore successive, ossia un danno secondario. Un tempestivo trattamento specifico potrebbe dunque limitarne la portata, sebbene attualmente non vi siano a tal proposito cure specifiche.

La foto è tratta da fernandoalonso-fanclub.it .

(Si ringrazia http://motori.fanpage.it/incidente-bianchi-i-genitori-jules-e-in-condizioni-critiche-ma-stabili/  per la collaborazione)

Info su: http://motori.fanpage.it

(Visite totali 209 , 1 visite oggi)
Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Se ti iscrivi sarai sempre aggiornato sulle news che ti interessano (normative, consigli ecc) Ed entrerai nel club dei nostri visitatori più fedeli.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Pin It on Pinterest