SULLE STRADE DI NIVOLA: ZANASI… E TRE!

Sulle Strade di Nivola edizione 2015 ha visto l’ennesimo successo di Zanasi, che ha regolato di misura Barcella e Iotti mentre Aliverti, protagonista, ha sbaglia all’ultimo pressostato.

Che sia l’anno buono, questo, per Massimo Zanasi? Di certo, con questa terza vittoria, piazza la sua ipoteca sul Campionato giunto al giro di boa.
Sulle strade del mitico Nivola il medico bolognese si è conteso la vittoria con Alberto Aliverti, autore anch’esso di una gara superlativa, ma che cede per un errore di percorso proprio all’ultima prova a cronometro..
Ne approfittano, comunque vicinissimi, il rivale di turno Barcella, secondo, e Matteo Iotti, terzo all’esordio “torristico”.
Gara divertente e ritmata, quella allestita dagli uomini AMAMS, che si presentano nel migliore dei modi con la prima delle due new entries del Campionato (l’altra sarà la gara di chiusura proposta dall’Officina Ferrarese ad Ottobre)…alcuni piccoli peccati di gioventù non hanno offuscato l’impegno organizzativo profuso dai mantovani che certamente meriteranno la riconferma della loro manifestazione.
Ai piedi del Podio, ma un po’ più staccati, troviamo i primi due “non dodicisti” (tre A112 nei primi tre), Massimo Cecchi su Alfa Romeo Giulietta Spider e Massimo Dalleolle su Porsche 911; alle loro spalle Nobis su Mg e Falcone su Mini Cooper, seguiti da Mezzadri (AR Giulietta Spider), Borracco (A112) e Gibertini (Lancia Fulvia Coupè) a completare la Top Ten.
Nelle Scuderie la spunta proprio l’AMAMS che precede di un soffio la Modena Historica; il Club Orobico completa il Podio.
Il Campionato, come detto giunto al giro di boa, recita i seguenti verdetti provvisori (vale la pena ricordare che fra poco entreranno in gioco gli scarti, due per questa edizione): Zanasi al comando con un buon margine su un quartetto di inseguitori racchiusi in un’ottantina di punti, formato nell’ordine da Barcella, Dalleolle, Iacovelli e Biondi; alle loro spalle sale una ormai non più sorprendente Simona Riviezzo, che con una gara perfetta supera di un niente Valerio Rimondi, seguiti da Borracco, Gibertini e Gualtieri a chiudere la Top Ten della Generale Piloti.
Nella Classifica Scuderie guida ancora il Club Orobico che però deve cedere una manciata di punti al ritorno di Modena Historica che, grazie alla buona prova dei suoi, agguanta il secondo posto a poco più di 40 punti di distacco scavalcando il Classic Team che perde un po’ quota.
Nei Campionati di Classe, Zanasi in testa al Primo Livello, in coerenza con la Generale, nel Secondo Livello lotta sempre più serrata fra Iacovelli e Biondi, primo e secondo in 20 punti, mentre il Terzo Livello è sfida casalinga fra gli “historici” Tondelli e Menozzi; nel Quarto Livello se la giocano Rondinelli e Concari, e nel Quinto Livello rinviene Carlo Pozzi, che prende e supera Daniela Guaita.
Tutto ancora in gioco, quindi…e siamo solo a metà strada! Arrivederci il 4 e 5 Luglio prossimi a Castrocaro per il prossimo appuntamento che sarà il Colline di Romagna, organizzato dall’omonima ASD e curato nella sua parte agonistica dagli amici del Racing Team Le Fonti.

http://www.modenahistorica.it/

 

Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Se ti iscrivi sarai sempre aggiornato sulle news che ti interessano (normative, consigli ecc) Ed entrerai nel club dei nostri visitatori più fedeli.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Pin It on Pinterest