AUDI IN FORMULA 1? A INGOLSTADT NEGANO, MA…

Audi nega sulle voci che la vorrebbero entrare in Formula Uno entro i prossimi due anni. Di recente, sono emersi dei ‘rumors’ in base ai quali un progetto di Audi in Formula 1 sarebbe in fase di messa a punto e che Fernando Alonso, insieme a Stefano Domenicali come team principal e ad Adrian Newey come direttore tecnico sarebbero al centro di questo progetto. Il tutto ovviamente a scapito dei piani Endurance e DTM di Audi.

audi-le-mans-11-qual

L’Audi è stata la prima Casa a vincere la 24 Ore di Le Mans con un’auto a motore Diesel.

Il colosso automobilistico tedesco ha rilasciato una dichiarazione informale sul suo account di Facebook e Twitter, dicendo: “Audi in Formula 1? Queste voci continuano a comparire con regolarità da anni. Anche questa volta si tratta di pura speculazione ed è priva di qualunque fondamento. Siamo impegnati nei campionati FIA Endurance, DTM e GT da corsa. Nel 2015 si aggiungerà l’Audi TT Sport Cup al nostro programma”.

Intanto sta prendendo sempre più piedi l’ipotesi in base alla quale Fernando Alonso possa prendersi un anno sabbatico, gareggiando però alla 24 Ore di Le Mans con un’Audi LMP1. La trattativa che Alonso ha in piedi con la McLaren si sarebbe arenata infatti su di un punto importante: Alonso ha chiesto alla McLaren e al suo nuovo motorista, la Honda, un contratto per soli dodici mesi mentre inglesi e giapponesi preferirebbero un accordo più a lungo termine.

Quella di Alonso è una pedina-chiave nello scacchiere del mercato. Probabilmente già in occasione della terzultima gara della stagione, il GP degli USA che si correrà ad Austin, nel Texas, questo rebus potrebbe trovare una soluzione in un senso o nell’altro.

Intanto sembra che il tragico incidente all’aeroporto di Mosca che è costato la vita al numero uno del colosso petrolifero Total, Christophe de Margerie, 63 anni (il jet privato a bordo del quale si trovava ha urtato uno spazzaneve in fase di decollo) non precluda le chances per il pilota francese Romani Grosjean di avere un posto nel team inglese anche per il 2015. Curiosamente entrambi i piloti del team Lotus hanno il petrolio quale loro sponsor più importante: ma la situazione del team mate, il venezuelano Pastor Maldonado, si è fatta delicata in seguito alla morte del Presidente Ugo Chavez e all’intenzione del Ministero dello Sport di quel Paese di rivolgere altrove i finanziamenti legati alle attività sportive.

 

(Visite totali 146 , 1 visite oggi)
Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Se ti iscrivi sarai sempre aggiornato sulle news che ti interessano (normative, consigli ecc) Ed entrerai nel club dei nostri visitatori più fedeli.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Pin It on Pinterest