RIVS, NUOVA TESSERA DIGITALE 2017

Il passato che guarda al futuro: la nuova tessera digitale RIVS

Il primo ente ad adottare la digitalizzazione dei documenti di storicità sarà il Registro Italiano Veicoli Storici. Una svolta storica, in un settore da troppo tempo legato a pratiche e modalità inadeguate alle esigenze degli appassionati  

A partire dal 1 gennaio 2017 il RIVS opererà una svolta storica per il mondo delle auto e moto d’epoca. Nato come alternativa alle sigle classiche del settore, il Registro Italiano Veicoli Storici sarà il primo ad adottare la tessera digitale.

Si tratta di una piccola rivoluzione in un settore immobile quasi per definizione, troppo spesso restio ad adattarsi al cambiamento e alle nuove tecnologie.

La nuova tessera digitale permetterà di semplificare la vita degli appassionati, e sarà garanzia anche per tutte le aziende – in primis le compagnie assicurative – che rilasciano servizi a prezzi agevolati agli appassionati di auto e moto storiche.

Ma quali sono i vantaggi della nuova tessera digitale? E come funzionerà?

Accesso all’area privata: grazie alla nuova tessera i soci avranno accesso alla propria area riservata, all’interno della quale potranno gestire i rapporti col Registro e rimanere aggiornati sulle novità del mondo RIVS. Potranno inoltre verificare direttamente le soluzioni assicurative migliori per i propri veicoli, oltre alle varie convenzioni che il Registro mette loro a disposizione, aggiornate in tempo reale.

Certificato di storicità gratuito: tramite la tessera digitale, i soci potranno verificare l’iscrizione dei propri veicoli al Registro e stampare gratuitamente i propri certificati di storicità: un grandissimo vantaggio per chi ha necessità di iscrivere due o più veicoli, e in generale per i collezionisti seriali e i grandi appassionati di auto e moto d’epoca. Il rilascio del certificato – stampabile direttamente da casa – sarà chiaramente soggetto ad approvazione da parte di RIVS e non avrà alcun costo per gli appassionati.

Verifica attraverso QR Code: ogni tessera sarà provvista di un QR Code, attraverso cui le aziende convenzionate e le agenzie assicurative potranno verificare direttamente la validità dell’iscrizione e dei requisiti per l’accesso ai prodotti a prezzo agevolato. Si tratta di uno strumento efficace e garantito contro le iscrizioni false o comunque non più in corso di validità. Il QR Code sarà presente sia sulle tessere sia sui singoli certificati di storicità per i veicoli.

Per richiedere la tessera RIVS e per maggiori informazioni sulle modalità di iscrizione, è possibile rivolgersi ad uno dei club di zona, o collegarsi direttamente alla pagina iscrizione del sito www.rivs.it.

Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Se ti iscrivi sarai sempre aggiornato sulle news che ti interessano (normative, consigli ecc) Ed entrerai nel club dei nostri visitatori più fedeli.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Pin It on Pinterest