PREZZO GPL, ADESSO COSTA MENO DEL METANO

Il Gpl “alla pompa” adesso costa meno del metano. Una situazione in controtendenza rispetto al passato che è stata provocata di recente dal crollo del prezzo dei carburanti. Mentre il metano, fino a ieri il più conveniente in assoluto, è rimasto a un valore medio di 0,986 euro al litro “alla pompa”, il Gpl (derivato come è noto dalla benzina) è sceso a un valore medio, sempre “alla pompa” di 0,648 euro al litro. Oltretutto il Gpl ha dalla sua il pregio non indifferente di potere contare in Italia su una rete di distribuzione molto più capillare rispetto al metano: stando alle ultime rilevazioni, i punti vendita del Gpl sono 3.345 in tutta Italia contro i 1.046 del metano, mentre il parco circolante delle auto a Gpl sfiora i 2 milioni (1.943.722), quasi il triplo rispetto a quelle a metano (773.539).

Il metano ha un costo industriale di 0,765 euro al litro più 0,217 di accise e 0,04 di Iva mentre gli stessi valori riferiti al Gpl sono rispettivamente 0,384 euro al litro cui vanno aggiunti 0,147 euro di accise e 0,117 di Iva.

Un altro punto a favore del Gpl è costituito dal fatto che praticamente tutte le auto a doppia alimentazione benzina-Gpl mantengono il serbatoio a benzina del modello da cui derivano (il “bombolone” toroidale prende solitamente il posto della ruota di scorta) a tutto beneficio dell’autonomia ottenibile con i due “pieni”, mentre molte auto a benzina-metano dispongono di un serbatoio della benzina di capacità ridotta, che consente di percorrere al massimo 100/150 km, in pratica una “scorta” minima utile a procedere alla ricerca del distributore a metano.

Oltretutto, in riferimento al metano, bisogna considerare prima dell’acquisto dell’auto “bi-fuel” mossa anche da questo carburante alternativo non solo la disponibilità di impianti di rifornimento non solo nella zona dove si dimora abitualmente, ma anche in quelle dove ci si reca abitualmente per lavoro e/o per diporto. La Sardegna, ad esempio, è totalmente priva di colonnine di rifornimento mentre in Val d’Aosta ce n’è soltanto una. Ecco la situazione regione per regione: Abruzzo 21, Basilicata 7, Calabria 6, Campania 57, Emilia Romagna 132, Friuli Venezia Giulia 5, Lazio 46, Liguria 7, Lombardia 96, Marche 74, Molise 2, Piemonte 43, Puglia 23, Sicilia 15, Toscana 48, Trentino Alto Adige 7, Umbria 13, Valle d’Aosta 1 e Veneto 111.

www.metanogpl.it/

 

(Visite totali 9.328 , 1 visite oggi)
Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Se ti iscrivi sarai sempre aggiornato sulle news che ti interessano (normative, consigli ecc) Ed entrerai nel club dei nostri visitatori più fedeli.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Pin It on Pinterest