LA CHEVROLET RESTAURERA’ LE CORVETTE DEL MUSEO ‘PRECIPITATE’

DETROIT – Per aiutare il National Corvette Museum a riprendersi dalla voragine che ha danneggiato facendoli precipitare otto veicoli unici, la Chevrolet si farà carico della supervisione del restauro delle Corvette danneggiate. Il processo sarà gestito dalla General Motors Design a Warren, Michigan.

” I veicoli presso il National Corvette Museum sono alcuni dei più significativi nella storia automobilistica” ha dichiarato Mark Reuss, vice presidente esecutivo della General Motors sviluppo prodotto globale. “Non ci può essere solo una Corvette 1000000 mai costruito. Vogliamo garantire il maggior numero di auto danneggiate vengono ripristinati possibile, così i fan di tutto il mondo possono godere di loro quando il Museo riapre.”
Il restauro sarà supervisionato da Ed Welburn , vice presidente di GM Global Design. Quando le auto saranno recuperate, saranno spedite alla struttura Assemblaggio meccanico, un piccolo negozio di specialità all’interno di GM Design, dove sarà determinato il miglior approccio possibile al loro restauro. Assemblaggio meccanico fa parte di GM Design dal 1930, e oggi mantiene e ripristina molti dei veicoli nel Patrimonio Collezione storica e concept car di GM.
Il Museo Nazionale Corvette è di una società indipendente, e sostenuta esclusivamente da donazioni da parte di appassionati. E attualmente sta accettando donazioni sul proprio sito web per aiutare a ristrutturare l’impianto. Le donazioni sono deducibili dalle tasse.

 

Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Se ti iscrivi sarai sempre aggiornato sulle news che ti interessano (normative, consigli ecc) Ed entrerai nel club dei nostri visitatori più fedeli.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Pin It on Pinterest