CLAMOROSO: KVYAT SOSTITUITO DA VERSTAPPEN

gabrieleGabriele Mutti

Di solito su ContaGiri Blog non ci occupiamo di Formula 1, ma questa volta la notizia è talmente ghiotta che vale la pena di raccontarla. La Red Bull in seguito alle disastrose prestazioni di Kvyat negli ultimi due Gran Premi (durante quello di Russia ha tamponato per ben due volte nel primo giro la Ferrari di Vettel costringendolo al ritiro e finendo penalizzato con 30″ di stop and go e di tre punti sulla patente F1 dai commissari di gara) avrebbe deciso di sostituirlo con Verstappen dal prossimo GP di Spagna mentre Kvyat  (nella foto nella home page accanto al titolo) andrebbe alla Toro Rosso al suo posto. Però nelle ultime ore è circolata anche la voce che lo scambio di piloti sarebbe stato deciso già prima del GP di Russia: probabilmente anche per questo Kvyat fra prove e gara del GP di casa è apparso così nervoso e sotto stress…

Nell’ultimo GP il comportamento di Kvyat ha finito per penalizzare anche il suo compagno di squadra Ricciardo, costringendolo a una sosta ai box per sistemare il musetto e condizionando tutta la sua gara. Evidentemente i vertici della Red Bull si sono resi conto – anche per le giuste proteste del team manager della Ferrari, Maurizio Arrivabene, dopo la corsa – che Kvyat era decisamente andato, come si suol dire, “sopra le righe” e hanno trovato conferme alla loro scelta di effettuare un cambio di pilota in corsa.

Il giovane Verstappen, che l’hanno scorso ha compiuto 18 anni, stando ad indiscrezioni, sarebbe già andato nella sede della Red Bull per farsi fare il sedile: una promozione sul campo che ha tenuto conto anche, evidentemente, delle sue notevoli prestazioni al volante della Toro Rosso. Questo avvicendarsi di piloti è piuttosto raro in Formula 1 ma va detto che in questo caso sarebbe reso possibile dal fatto che la Red Bull e la Toro Rosso appartengono a uno stesso proprietario.

Nel GP di casa sua evidentemente Kvyat ha sentito una pressione psicologica molto forte su di lui e preso dall’ansia di ben figurare fin dal primo giro cercando anche di sopravanzare il compagno di squadra, ha esagerato nei comportamenti agonistici. A fine gara è stato convocato prima in direzione gara e poi dai vertici Red Bull, che a quanto pare lo avrebbero chiamato in sede già prima del GP di Russia comunicandogli la notizia dell’avvicendamento.

https://www.formula1.com/

(Visite totali 167 , 1 visite oggi)
Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Se ti iscrivi sarai sempre aggiornato sulle news che ti interessano (normative, consigli ecc) Ed entrerai nel club dei nostri visitatori più fedeli.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Pin It on Pinterest