A PIACENZA UN’ASTA DI AUTO E MOTO STORICHE

Piacenza – Sabato 12 aprile alle ore 16 e 30 (le vetture saranno esposte dalle 10 alle 16), nella sua sede di Piacenza in via Pietro Cella 9,  la Casa d’Aste Iori organizza un’asta di auto e moto storiche. Iori Casa d’Aste, nella figura del suo titolare Stefano Iori, da sempre appassionato di auto dopo aver contribuito allo sviluppo del mercato dell’arte, decide di intraprendere una nuova iniziativa esplorando il mondo del collezionismo di Auto e Moto d’epoca, organizzando un’asta sull’onda delle travolgenti  Auctions Americane e unica nel panorama nazionale, dedicata a questi gioielli a motore. Una scelta motivata dall’aumento che, da un trentennio a questa parte, ha interessato il collezionismo delle auto d’epoca. Vetture che hanno scritto la storia delle quattro ruote, dai modelli più rari a quelli più commerciabili. Eleganti signore che da passatempo per elitè aristocratiche stanno diventando la passione anche di un pubblico più vasto, catturato dal fascino di viaggi senza tempo. Non a caso importanti critici d’arte si sono soffermati sull’importanza culturale di veicoli che attraverso la loro estetica e la loro tecnologia testimoniano il genio creativo, la storia e l’evoluzione della scienza e del costume. Una tendenza che alla passione unisce anche un ritorno in termini economici. Tra gli oltre 30 mezzi regolarmente iscritti al registro ASI che andranno all’incanto sabato 12 aprile ci sono auto degne di stare nei musei come la mitica Fiat 501 Corsa 1921 o la Fiat 508 B Balilla del 1935 , oppure auto che hanno segnato la storia dell’automobilismo sportivo come la Porsche 356 BT 5 del 1960 o una De Lorean DMC  con portiere ad ali di gabbiano del 1980 resa famosa dai film ‘Ritorno al Futuro’ o la Lancia Delta HF Integrale 16V nella foto. Ricca anche la selezione di motociclette con un importante collezione di Vespa e Lambretta, vanto e passione di numerosi collezionisti. Tra le curiosità si segnala anche la presenza di rarissime biciclette del 1800 e di un biciclo francese di fine ottocento con grande ruota e telaio in legno. E poi le Fiat 500, l’ultima moda in fatto di collezionismo d’auto. Ovviamente presente anche la “regina della Auto”: la Ferrari.

 Info su: www.ioricasadaste.com

Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Se ti iscrivi sarai sempre aggiornato sulle news che ti interessano (normative, consigli ecc) Ed entrerai nel club dei nostri visitatori più fedeli.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Pin It on Pinterest