LUCIO DA ZANCHE CAMPIONE D’EUROPA

 Pécs (Ungheria) – Una rimonta super inaugurata al Rally dell’Elba e completata nel weekend del 19 ottobre al Mecsek Rallye, ultima prova stagionale, è stata l’emozionante firma sull’Europeo di Lucio Da Zanche, che in Ungheria si è laureato campione europeo rally auto storiche per la prima volta in carriera. Un alloro conquistato al termine di una stagione di grandi vittorie e battaglie che avevano portato il già due volte campione italiano a giocarsi il titolo europeo proprio nel gran finale magiaro, partendo da pari punti in classifica con lo svedese Myrsell. Nel rally con base a Pécs, Da Zanche ha confermato talento e intelligenza tattica al volante della fida Porsche 911 RSR preparata dallaPentacar di Colico e condivisa con il navigatore Giulio Oberti, valtellinese e campione continentale pure lui.

L’equipaggio tutto lombardo ha dapprima controllato le fasi iniziali del rally ungherese per poi piazzare due “zampate” vincenti nelle prove speciali 3 (ricavata nell’aeroporto di Pécs) e 5 (la più lunga e difficile dell’intera competizione), al termine della quale Da Zanche aveva preso il comando del rally davanti all’austriaco Wagner e al rivale diretto Myrsell, terzo e costretto a quel punto a rischiare. Lo svedese è poi uscito di scena alla successiva speciale, fatto che ha permesso a Lucio di pensare esclusivamente alla classifica europea, controllando nelle tre prove finali le performance della sua Porsche senza curarsi di Wagner e concludendo sul podio di Pécs al secondo posto assoluto, ma vincendo il secondo raggruppamento e il relativo alloro europeo. Quindi oltre a ‘Lucky’ e alla Pons con la Lancia 037 un altro equipaggio ha conquistato il titolo continentale quest’anno.

Sono davvero felice – dichiara Da Zanche –, ma è difficile descrivere la gioia che sto provando, insieme a Giulio e a tutto il team Pentacar e Sanremo Trading. E’ stata una vittoria lottata fino all’ultimo e voluta fortemente anche quando sembrava che non avessimo più grandi chance, soprattutto dopo l’Alpi Orientali. E’ stata anche una vittoria di squadra ed è giusto festeggiarla insieme. In Ungheria ho vissuto un bellissimo rally e mi sarebbe piaciuto aggiudicarmi anche l’assoluta, come stavamo facendo, ma dopo l’uscita di strada del mio rivale avevo il dovere di concentrarmi sull’Europeo senza correre rischi inutili. Ho avuto ragione. Ce l’abbiamo fatta! Credo che questo sogno che cullavamo da inizio stagione e abbiamo affrontato con grandi sacrifici sia stato coronato con merito.”

(Ha collaborato Gianluca Marchese)

www.pentacarracing.it/

(Visite totali 78 , 1 visite oggi)
Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Se ti iscrivi sarai sempre aggiornato sulle news che ti interessano (normative, consigli ecc) Ed entrerai nel club dei nostri visitatori più fedeli.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Pin It on Pinterest