Restauro Bianchina Cabriolet

Restauro Bianchina Cabriolet

Come prima puntata (bello, sa tanto di serial televisivo) inizieremo questo cammino con un restauro, tuttora in corso, di una Cabriolet 110B/122 del 1964. Il restauro della Bianchina cabrio, chiamiamola cosi, amichevolmente e per abbreviare, non era partito nel migliore dei modi: si passò da un carrozziere all’altro e, come spesso accade, non si calcolarono le varie difficoltà, vuoi per leggerezza vuoi per incompetenza. La cabrio è uno tra i modelli Bianchina che necessita di molta attenzione ed infinita cura nel montaggio. Come vedremo in seguito nel servizio fotografico, la vettura era già stata verniciata, senza curarsi di provare alcuni particolari come le ghiere faro, il ferma-cofano di sicurezza, ecc. Gli errori commessi dai vari carrozzieri si ripetono e si sommano l’uno all’altro.

Rrestauro Bianchina Cabriolet

Continua a leggere la guida completa su Bianchina Classic Club

Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Se ti iscrivi sarai sempre aggiornato sulle news che ti interessano (normative, consigli ecc) Ed entrerai nel club dei nostri visitatori più fedeli.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Pin It on Pinterest