ALTRI GUAI PER LA FORCE INDIA

Appena pagato in extremis il debito con la Mercedes per la forniture della Power Unit, la Force India è alle prese con altre questioni finanziarie. Il fallimento della Kingfisher Airlines, uno dei suoi sponsor più importanti, e che risale al 2012, ha messo il boss della Force India Vijay Mallya in difficoltà con le banche con le quali avrebbe contratto numerosi debiti. In particolar modo, il boss della Force India viene indicato come un debitore volontario dalla UCO Bank che starebbe provando con ogni mezzo a recuperare il dovuto arretrato. La definizione di debitore volontario viene data ai manager per negare loro la possibilità di ricevere prestiti dalle altre banche. Eppure non è la prima volta che Vijay Mallya è alle prese con una situazione di questo genere: già lo scorso agosto aveva ricevuto solleciti di pagamento dalla United Bank of India, dalla Punjab National Bank e dalla State Bank of India.

FORCE INDIA

Dopo aver pagato in extremis le Power Unit alla Mercedes, la Force India sarebbe ancora esposta presso alcune banche.

Secondo un portavoce della UCO Bank, Mallya deve al gruppo finanziario una cifra che si aggira attorno ai 3 miliardi e mezzo di rupie, circa 45 milioni di euro, mentre la Federal Bank e la Axis Bank, banche private che non hanno ancora indicato il boss della Force India come debitore, dovrebbero ricevere 6,5 milioni di euro, circa 500 milioni di rupie indiane. Proprio la Federal Bank, dal 2012, ossia dall’anno del fallimento della Kingfisher Airlines, ha riscosso solo il 12 per cento del debito totale, circa 11,5 milioni di euro, cifra che si aggirerebbe sui 900 milioni di rupie.

La Force India nei giorni scorsi era stata indicata fra i team di Formula 1 in difficoltà economiche, anche se non ai livelli della Sauber e soprattutto della Caterham e della Marussia. Come abbiamo scritto più volte in post resi noti nei giorni scorsi, questi ultimi due team sono stati costretti a saltare la doppia trasferta di Austin e del Brasile: Bernie Ecclestone ha detto che se non saranno presenti all’ultimo GP della stagione ad Abu Dhabi non potrebbero avere la licenza per correre in Formula 1 nel 2015.

www.formula1.com/

(Visite totali 53 , 1 visite oggi)
Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Se ti iscrivi sarai sempre aggiornato sulle news che ti interessano (normative, consigli ecc) Ed entrerai nel club dei nostri visitatori più fedeli.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Pin It on Pinterest