DAL MINISTRO LUPI UN EMENDAMENTO CONTRO I BUS EURO ZERO

Non potranno più circolare, dal 1 gennaio 2019, gli autobus Euro zero. Lo ha deciso Maurizio Lupi, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, che ha presentato un emendamento alla Legge di Stabilità. Se dovesse passare la norma, verrebbe istituito il divieto di circolazione “per i veicoli adibiti a trasporto di persone con una massa massima non superiore a 5 tonnellate a benzina senza catalizzatore o non ecodiesel”.

Andranno in pensione i bus, sia privati che pubblici e, in generale, i veicoli immatricolati prima del 31/12/1992, data a partire dalla quale è diventata obbligatoria l’omologazione alla classe Euro 1.

“In Italia abbiamo il parco mezzi pubblici più obsoleto d’Europa – ha dichiarato il Ministro – e se circolano ancora veicoli euro 0 vuol dire che i pullman che portano la gente hanno quasi 30 anni”. Anche per questo il Governo ha confermato il fondo di circa 500 milioni di euro (per tre anni) stanziati per l’acquisto di mezzi su gomma, al fine di  rinnovare i veicoli delle società comunali di trasporto pubblico.

Poiché altamente inquinanti, in molte città, i bus più “anziani” dovrebbero essere già soggetti a provvedimenti di blocco della circolazione ma per la necessità di mobilità delle persone vengono lasciati circolare ugualmente.

Noi di Contagiriblog come di consueto seguiremo l’evolversi della situazione e vi terremo informati.

www.mit.gov.it/

Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Se ti iscrivi sarai sempre aggiornato sulle news che ti interessano (normative, consigli ecc) Ed entrerai nel club dei nostri visitatori più fedeli.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Pin It on Pinterest