BURTI PESSIMISTA SUL RECUPERO DI JULES BIANCHI

Luciano Burti, 39 anni, brasiliano, ex pilota di Formula 1 e ora commentatore a tempo pieno per l’emittente brasiliana Globo, è piuttosto preoccupato per le condizioni di Jules Bianchi. Ne parla infatti in maniera non proprio rassicurante e lo fa con conoscenza di causa, essendo stato a sua volta protagonista di un crash simile. Negli ultimi giorni si è parlato poco del pilota francese che circa 18 giorni fa fu protagonista di un brutto incidente finendo sotto un mezzo da traino durante il Gran Premio del Giappone. Luciano Burti è stati pilota di Formula 1 per Jaguar e Prost e a San Paolo Radio Jovem Pan ha dichiarato: “Parlando con le persone che conoscono la situazione meglio di me, la possibilità di recupero è molto bassa. Se sopravviverà, sembra che le sue possibilità di vivere senza conseguenze sono anche molto basse. È molto triste sentire queste cose di un giovane pilota di talento come Bianchi. L’ho visto più volte passare il suo tempo insieme a Felipe Massa. Purtroppo sappiamo che le probabilità di ripresa totale di Bianchi non sono molto buone, ma è un miracolo che non sia morto all’istante. Bisogna essere consapevoli di questo”.

Quando è stato riportato il dato della decelerazione di Jules Bianchi, dagli almanacchi è emerso che lo stesso Luciano Burti, allora alla Prost, a Spa nel 2001, fu protagonista di un brutto incidente che vide una picco pari ad 80 G. Analoga situazione a quella di Heikki Kovalainen. Il pilota finlandese della McLaren a Barcellona nel 2008 andò ad infilarsi a 130 chilometri orari sotto una barriera di pneumatici ma se la cavò senza riportare conseguenze fisiche particolari. Il più pericoloso di tutti, secondo molti addetti ai lavori, sarebbe quello avvenuto a David Purley che nel 1977 nelle qualifiche del Gran Premio d’Inghilterra si schiantò facendo riscontrare una decelerazione di 179,8 G, il più alto valore mai riscontrato in un sinistro di questo tipo.

(foto da motori.fanpage.it)

www.jules-bianchi.com/

 

 

 

(Visite totali 107 , 1 visite oggi)
Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Se ti iscrivi sarai sempre aggiornato sulle news che ti interessano (normative, consigli ecc) Ed entrerai nel club dei nostri visitatori più fedeli.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Pin It on Pinterest