FERRARI, LUCA MONTEZEMOLO SALUTA I DIPENDENTI

“Non è facile”, ha esordito Luca Montezemolo visibilmente commosso e più volte interrotto da lunghi applausi al saluto che ieri sera ha dato ai dipendenti della Gestione Industriale Ferrari. Le donne e gli uomini della Ferrari, nei giorni scorsi, avevano più volte chiesto di poterlo vedere per un saluto e un abbraccio prima della sua uscita dopo 23 anni a Maranello.

L’incontro fra Luca Montezemolo e i dipendenti della Ferrari è avvenuto nella tensostruttura interna alla fabbrica. Prima ci sono stati gli interventi del vicepresidente Piero Ferrari e dell’amministratore delegato Amedeo Felisa, poi è toccato a Luca Montezemolo salire sul palco e ribadire l’importanza dei lavoratori di Maranello, ricordando i successi in Formula 1 e delle vetture GT deò Cavallino nel mondo. “Sono orgoglioso di aver vissuto con voi questi anni meravigliosi e certo che il futuro della Ferrari, che non produce vetture ma sogni, resterà luminoso perché qui ci siete tutti voi”, ha spiegato.

Infine, un pensiero affettuoso e commosso per Michael Schumacher e per Jules Bianchi, il giovane pilota della Marussia cresciuto nella Ferrari Driver Academy, che lotta per la vita dopo l’incidente di Suzuka. Al termine del discorso, sono saliti sul palco rappresentanti delle donne e degli uomini della fabbrica, per un abbraccio simbolico e all’uscita il presidente è stato circondato dalla gente che voleva stringergli la mano e manifestargli affetto e stima.

Emblematica questa situazione, che ricorda il lungo applauso con cui i vertici Fiat salutarono anni fa l’uscita di scena di Vittorio Ghisella. L’avvocato Gianni Agnelli gli aveva preferito Cesare Romiti al comando del gruppo, convinto com’era che la linea di diversificazione dell’attività rispetto all’automotive avrebbe portato dei benefici alla società.

I fatti dimostrarono che non era così, ma quando i vertici Fiat se ne resero conto era troppo tardi per porre rimedio. Ben presto gli uffici progettazione si ritrovarono con i cassetti vuoti e fu giocoforza ripartire da zero.

Ognuno è libero di vedere delle analogie con la situazione presente in termini di ristrutturazione nel Gruppo Fiat. Noi di Contagiri.blog preferiamo per ora astenerci da qualunque commento al riguardo.

 

Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Se ti iscrivi sarai sempre aggiornato sulle news che ti interessano (normative, consigli ecc) Ed entrerai nel club dei nostri visitatori più fedeli.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Pin It on Pinterest