CLAMOROSO: AUDI FORMULA 1 CON ALONSO E DOMENICALI?

Tenetevi forte perché la notizia è di quelle da salto sulla sedia. Da alcune ore si parla della possibile entrata di Audi nel mondo della Formula 1. Per ora si tratta solamente di voci che però sono state prontamente confermate da Adrian Newey, che sarebbe il direttore tecnico mentre il team principal sarebbe Stefano Domenicali, che inizierà a lavorare in Audi già dal prossimo 1° novembre. I piloti? Nientemeno che Fernando Alonso e Mark Webber.

Il responsabile tecnico del team Red Bull ha affermato che nel 2008 Volkswagen aveva spinto per l’introduzione del motore turbo a 4 cilindri per favorire l’entrata del circus della Formula 1 di Case come la Porsche e l’Audi stessa.
“Avevano detto che sarebbero entrati in Formula 1 se ci fosse stato un motore del genere, ed è per questo che eravamo tutti d’accordo”: così ha parlato il “papà” delle Red Bull che hanno trionfato negli ultimi quattro anni fino a tutto il 2013. In seguito alla decisione da parte della Casa tedesca di non entrare in F1, si è deciso di abbandonare l’idea del quattro cilindri per appoggiare quella degli attuali V6.

audi_formula_one_concept_v2_by_motionmedia-d3jcwve

Un rendering di come potrebbe essere l’Audi di Formula 1.

Qualora la Casa di Ingolstadt dovesse entrare a far parte dello schieramento di Formula 1, verrebbero ovviamente abbandonati i programmi relativi alle gare di durata e al DTM, il campionato turismo tedesco. Se per il Mondiale Endurance non sarebbe tutto sommato una grossa perdita, nonostante le 13 vittorie negli ultimi 15 anni, vista la mole di costruttori che scenderanno in pista già dall’anno prossimo, per il DTM la situazione sarebbe molto diversa. Il campionato turismo tedesco si ritroverebbe nuovamente a dover schierare  auto provenienti da due sole Case (Mercedes e BMW) come accadde fino a pochi anni fa. Audi, inoltre, è un marchio prestigioso per il DTM.

A rafforzare l’ipotesi di un team Audi in Formula 1, di cui come abbiamo detto ci sono dei ‘rumors’ ormai dal lontano 2008, ci sarebbe ovviamente anche l’ingaggio di Stefano Domenicali che diventerà operativo nell’azienda tedesca a partire dal 1° novembre prossimo. Avendo trascorso gli ultimi sei anni come Direttore Sportivo della Scuderia Ferrari, sarebbe un grosso aiuto per Audi per riuscire ad entrare nel campionato di Formula 1. Alcune voci inoltre darebbero Fernando Alonso come possibile prima guida del team: lo spagnolo si prenderebbe un anno sabbatico nel 2015 per poi rientrare con un grande team. Per tenersi in esercizio intanto il ‘principe delle Asturie’ potrebbe correre per un anno nel mondiale Endurance (come ha fatto quest’anno Mark Webber con la Porsche) contribuendo a sviluppare un motore adatto per la monoposto a ruote scoperte che lo farebbe rientrare nel circus dal 2016. A costruire le vetture dell’Audi potrebbe essere lo stesso Adrian Newey che avrebbe confermato le voci al riguardo, mentre si pensa che il pilota designato per il secondo sedile potrebbe essere proprio Mark Webber, che risulterebbe gradito ad Alonso come suo team mate.

Come partner commerciale del marchio dei quattro anelli ci sarebbe la Red Bull, già impegnata nella sponsorizzazione delle vetture impegnate nel DTM. Per ora si tratta solo di voci e supposizioni che non sono state confermate da Audi. Le uniche certezze sono le dichiarazioni di Newey che ipotizzano come possibile una entrata in Formula 1 del marchio più vincente negli ultimi anni alla 24 Ore di Le Mans. C’è anche chi dice che Fernando Alonso avrebbe intanto già acquisito il 25 per cento delle azioni del team McLaren da Ron Dennis. Ma questa è un’altra storia…

(Rendering da motionmedia.deviantart.com)

www.audi-motorsport.com/

(Visite totali 156 , 1 visite oggi)
Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Se ti iscrivi sarai sempre aggiornato sulle news che ti interessano (normative, consigli ecc) Ed entrerai nel club dei nostri visitatori più fedeli.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Pin It on Pinterest