CAMPIONATO EUROPEO, DA ZANCHE ANCORA IN LIZZA

Bormio (SO) – ‘Ora ci giochiamo tutto all’Elba’. Al Rally Alpi Orientali il campione valtellinese Lucio Da Zanche è stato costretto allo stop nella PS3: “Peccato, ma ho sentito un rumore strano sulla Porsche e ho preferito non rischiare in attesa della gara più importante della stagione”. Quindi anche se il Friuli non ha sorriso a Lucio Da Zanche lui però guarda già avanti. Al 19° Rally Alpi Orientali, prova del Campionato Europeo Rally auto storiche, il forte pilota di Bormio ha preferito “parcheggiare” la rossa Porsche 911 RSR (in gara nella foto, riproduzione riservata) condivisa con il navigatore Giulio Oberti e preparata dalla Pentacar di Colico dopo pochi metri della terza prova speciale sulle 11 in programma. Un ritiro che impedisce a Lucio di muovere la classifica di campionato in un momento cruciale della stagione ma che allo stesso tempo non scalfisce la voglia del due volte campione italiano di tornare subito a lottare fin dal prossimo Rally dell’Elba, al di là dei punteggi, che comunque lo vedono tuttora in corsa per il titolo nel 2° raggruppamento. Il rivale Myrsell è ora in testa, ma i giochi non sono ancora fatti. “In Friuli non eravamo al  cento per cento fin dai primissimi chilometri – spiega Da Zanche – problemi con la taratura del differenziale rendevano la mia Porsche difficile da guidare e condurla come piace a me. Ma il rally era solo all’inizio. Poi, appena scattata la terza speciale, ho avvertito un rumore al motore che non prometteva nulla di buono. Ho preferito fermarmi piuttosto che rischiare di rompere tutto e magari compromettere l’intera stagione. Per l’Europeo è ora chiaro che ci giocheremo tutto all’Elba tra tre settimane. Le corse sono anche questo, del resto. Dobbiamo solo tornare a lavorare e ripresentarci al meglio sulla linea dello start. Indipendentemente dalla classifica, però, vorrei piuttosto concentrarmi sul disputare una bella gara, senza problemi. Correre per fare bene: per me, per la Pentacar e i Melli  e per la Sanremo Games che mi stà supportando in questa comunque bellissima avventura europea e senza pensare agli assilli del campionato.”

Poi, dopo l’Elba, se tutto andrà come deve, ci sarà ancora il rally di Ungheria a Novembre. Ma quello sarà un altro discorso: e comunque la speranza è l’ultima a morire.

 

 

Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Se ti iscrivi sarai sempre aggiornato sulle news che ti interessano (normative, consigli ecc) Ed entrerai nel club dei nostri visitatori più fedeli.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Pin It on Pinterest