ABBIAMO PROVATO LA OSELLA PA21 A BINETTO

10822368_10204118425934085_1222341023_n

L’Osella PA21 ai box.

Contagiriblog è sensibile al richiamo della pista: a dimostrazione di ciò, in occasione del Trofeo del Levante , tenutosi presso l’Autodromo di Binetto, abbiamo provato una splendida Osella Pa21s del Team Progetto Corsa dell’infaticabile patron Tony Maione. Buoni i riscontri cronometrici ottenuti, nel corso di un evento seguito da un cospicuo numero di appassionati. La Pa21, accreditata di 270 cavalli, accelera da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi e sviluppa prestazioni in curva di rilievo assoluto, arrivando a incassare quasi 3 G. Fiore all’occhiello dell’industria italiana del motorsport, la factory di Enzo Osella è apprezzata in tutta Europa.

L’Autodromo del “Sol Levante” di Binetto, in provincia di Bari, è un circuito breve ma variegato. Per fare il tempo conta più conoscere a fondo l’insidioso asfalto che disporre di un motore velocissimo, l’assenza di allunghi consistenti penalizza quindi le moto e le auto di grossa cilindrata favorendo i mezzi più leggeri ed agili. Mancano curve veramente veloci e il tempo si fa sicuramente nelle ultime due curve, delle destre molto tecniche che vanno raccordate e che hanno l’uscita cieca essendo in leggera salita.

L’impianto è  stato realizzato negli Anni 80 per iniziativa di un imprenditore che, dopo alcuni tentativi pubblici andati falliti nei decenni precedenti, decise di dotare anche il sud Italia di un autodromo per gare ed allenamenti. Con una pista lunga 1600 metri, l’autodromo può ospitare fino a 10.000 persone. Qui si tengono prove, gare e raduni che attraggono appassionati di auto e moto da tutto il Sud Italia.

A Binetto in sostanza è stato possibile realizzare quello che non fu possibile a Putignano: in questa località era prevista la realizzazione di un progetto presentato dall’A.C. Bari nel dicembre 1965 per un autodromo permanente in Puglia. Il progetto è stato approvato e il 1 aprile 1967 è stata posta la prima pietra. Nel 1969 la pista era costruita al 70% e le infrastrutture al 30% e si pensava di poter arrivare a disputare la prima gara entro un anno. Purtroppo però il Comune di Putignano (proprietario del circuito) è entrato in una crisi economica e politica e nel 1970 i lavori, ancora incompiuti, sono stati fermati per mancanza di fondi. Da allora sono stati fatti vari tentativi, ma è stato più possibile completare il circuito.

Indirizzo: S.P. Grumo-Sannicandro Km 3,9 – 70020 Binetto (BA)

A voi l’onboard della prova.

(Si ringrazia per la collaborazione Giovanni Massimiliano Buonadonna)

 www.autodromodellevante.net/

 

 

Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Se ti iscrivi sarai sempre aggiornato sulle news che ti interessano (normative, consigli ecc) Ed entrerai nel club dei nostri visitatori più fedeli.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Pin It on Pinterest