17 AUTO AL VIA AD AUSTIN: SEBASTIAN VETTEL PARTIRA’ DAI BOX!

Non saranno 18 ma soltanto 17 le vetture in griglia alla partenza del GP Usa ad Austin. Sebastian Vettel infatti con la sua Red Bull dovrà partire dai box.  Il campione del mondo in carica ha già usato cinque Power Unit fino ad ora. Il regolamento prevede infatti questo tipo di penalizzazione qualora si ‘sfori’ questo limite: con l’utilizzo della sesta Power Unit Sebastian Vettel dovrà partire dalla pit lane con la sua Red Bull.

La Formula 1 ha sempre avuto un rapporto particolare con l’America, anche se la gara inaugurale di Austin nel 2012 e quella  dell’anno scorso hanno riscosso un notevole successo, con le tribune piene per assistere a prove e gara.

Charlie-Whiting

Charlie Whiting, direttore di gara, sta discutendo con gli organizzatori del GP Usa l’eventualità di eliminare quattro monoposto invece di sei in Q1 e in Q2.

Non è la prima volta che una gara di Formula 1 in America ha una griglia ridotta al via. Il 19 giugno 2005 ad esempio il GP degli Stati Uniti che si svolse ad Indianapolis vide solo sei vetture al via, a causa del ritiro alla fine del giro di ricognizione delle vetture gommate Michelin per problemi di sicurezza, dato che la Casa francese non riteneva sufficientemente affidabili le proprie gomme per percorrere la curva finale sopraelevata a velocità di gara, specie dopo l’incidente occorso al tedesco della Toyota Ralf Schumacher durante le prove libere. In precedenza, in occasione del GP di Francia del 1969 a Clermont Ferrand, si ebbero soltanto tredici monoposto al via. Al GP di San Marino del 1982 si schierarono solo quattordici monoposto al via per una protesta di alcuni team inglesi nei confronti della FIA per una modifica alle normative sui serbatoi, per cui disertarono prove e gara. Come si ricorderà fu anche l’ultimo GP che vide al via il canadese Gilles Villeneuve con la Ferrari, che perse la vita in seguito a un terribile incidente avvenuto durante le qualifiche del successivo GP del Belgio.

Quanto al fatto di dover partire dalla pit lane, Sebastian Vettel ha dichiarato ieri: “Ovviamente è colpa nostra, abbiamo usato molti motori a inizio stagione per problemi di affidabilità. Questo è il regolamento e tutti dobbiamo rispettarlo”.

Una griglia con 17 auto al via potrebbe prevedere una modifica anche per le qualifiche. Normalmente si scende da 22 a 16 (Q1), poi da 16 a 10 (Q2) con dieci monoposto a giocarsi le migliori dieci posizioni al via. In Q1 invece saranno eliminate solo due monoposto (anzi una, visto che Vettel partirà comunque dalla pit lane). Ora Charlie Whiting, il direttore di gara, sta discutendo con gli organizzatori l’eventualità di eliminare quattro monoposto in Q1 e in Q2 (da 18 a 14 e da 14 a 10) ma una decisione definitiva al riguardo si avrà soltanto nelle prossime ore. Questa soluzione consentirebbe infatti di avere una ripartizione più equa fra le monoposto che prendono parte alle tre sessioni di qualifica decisive per determinare lo schieramento di partenza.

www.formula1.com/

Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Se ti iscrivi sarai sempre aggiornato sulle news che ti interessano (normative, consigli ecc) Ed entrerai nel club dei nostri visitatori più fedeli.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Pin It on Pinterest