I nuovi intermediari del mercato automotive

mercato automotive

Intermediari del mercato automotive

 

Che il mercato dell’auto stia cambiando ormai sono in tanti a confermarlo. Si tratta di vere e proprie metodologie alternative che da semplici opportunità sono diventate vere e proprie tendenze. Ma se per quanto riguarda il nuovo si parla di “stimoli” alla vendita, come ad esempio la possibilità di accedere a finanziamenti a tasso zero o quella di ottenere sconti diretti in periodi di campagne messe in atto dalle case costruttrici, per il mercato del nuovo si tratta di nuovi canali che hanno aperto possibilità di vendita che fino a qualche tempo fa non erano pensabili.

Si tratta di soluzioni nate principalmente per offrire una marginalità elevata nella quotazione della propria autovettura e la possibilità di riuscire a definire una trattativa in pochissimo tempo. Dunque tempi brevi, sicurezza e monetizzazione veloce. Si è iniziato con i siti di aste online che hanno dato la possibilità di trovare nuovi acquirenti in giro per il web, per fare realmente sul serio quando i siti di annunci generalisti hanno cominciato a creare delle aree dedicate esclusivamente alla compravendita di automobili al punto da far nascere col tempo delle vere e proprie piattaforme dedicate al settore dove era possibile far incontrare privati, concessionarie e semplici curiosi che però iniziavano a capire che il vecchio metodo di recarsi in concessionaria per vendere o acquistare la propria auto era ormai obsoleto. Ma per trovare realmente la grande novità nel campo dell’intermediazione automobilistica, si è dovuto attendere ad un paio di anni fa, quando sono comparsi sul mercato europeo e di conseguenza anche in Italia i compro auto usate, che hanno ottenuto la fiducia degli utenti proprio grazie allo scopo della loro nascita: permettere di vendere l’auto senza troppi problemi ottenendo subito il prezzo pattuito.

Insomma i compro auto usate come car2cash.it sono diventati in poco tempo un “fenomeno” nel campo della compravendita di usato. Nati principalmente sul web, dove ancora oggi trovano utenza, oggi contano anche sedi fisiche in ogni città, dando la possibilità a chiunque voglia vendere la propria auto di farlo nel giro di poche ed incassare subito  i soldi. Il funzionamento dei compro auto è molto più semplice di quello che si possa immaginare, una volta individuato sul web il sito di una di questa società ed inserendo alcuni dati della propria autovettura (marca, modello, allestimento, colore, Km percorsi, optional, solo per citarne alcuni) sarà possibile ottenere una quotazione del mezzo che, potrà essere confermata nel corso dell’appuntamento presso la sede fisica della società, previo un approfondito controllo dell’auto. Se l’offerta d’acquisto è congrua e viene accettata, non resta che completare la parte burocratica della vendita (ad occuparsi di tutto ci pensano i professionisti dei compro auto usate, che effettuano fin’anche il passaggio di proprietà). Superato anche quest’ultimo passaggio non resta che ottenere il pagamento della somma pattuita che può avvenire in contanti entro i limiti di legge, assegno circolare o tramite bonifico bancario, in ogni caso nel modo più trasparente e sicuro possibile.

Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Iscriviti alla Newsletter di ContagiriBlog

Se ti iscrivi sarai sempre aggiornato sulle news che ti interessano (normative, consigli ecc) Ed entrerai nel club dei nostri visitatori più fedeli.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Pin It on Pinterest